Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

PIZZA MARGHERITA

Pizza Margherita con base di pizza al forno

PIZZETTE DI PASTA SFOGLIA

Il prodotto

La pizza di oggi, diffusa a livello internazionale, con salsa di pomodoro e mozzarella come base, proviene da Napoli ed era un piatto della classe operaia del XVII secolo.
A Napoli, la “focaccia” veniva venduta ad ogni angolo con diverse versatili guarnizioni.
L’11 giugno 1889 il re Umberto I e sua moglie Margherita visitarono la “città della pizza”. Il re aveva sentito parlare della deliziosa specialità e si era fatto preparare una pizza dal pizzaiolo Raffaele Esposito. Ha condito la pizza con i colori nazionali italiani: il basilico verde, la mozzarella bianca e i pomodori rossi. La regina era deliziata da questa prelibatezza e la prima pizza è stata nominata: Pizza Margherita.
Questa è ancora una delle varietà di pizza più famose e diffuse, se non la più diffusa.
Nell’azienda Europizza by Koch la pizza tradizionale viene prodotta nel gusto Margherita, 4 formaggi, tonno & cipolla, salame & peperoni, prosciutto & funghi, pancetta & brie, 4 stagioni, capricciosa e verdure. Un grande vantaggio dell’Europizza è che la base di pizza è precotta, il che riduce notevolmente i tempi di preparazione.

Per maggiori informazioni vi chiediamo di contattarci direttamente.

Preparazione:

Togliere la pizza dalla confezione e metterla in forno preriscaldato ancora congelata. Forno statico: 200°C, circa 8-10 minuti. Forno a circolazione d’aria: 200°C, ca. 6-8 minuti. I tempi si riducono se il prodotto è già scongelato. Cuocere in forno fino a quando il formaggio non si scioglie.

pizza margherita

Koch consiglia:

Si consiglia di servire la pizza con un goccio di olio d’oliva.

Torna su